Cookie Policy Palermo, l'eredità di Falcone e Borsellino in un percorso fotografico - baccarato.org

Palermo, l’eredità di Falcone e Borsellino in un percorso fotografico

(Asbac, 22.05.2022) – Ricordare per immagini i magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e non dimenticare le due stragi, 30 anni dopo. È da quel filo, spezzato il 23 maggio e il 19 luglio 1992, che è necessario partire per ripercorrere la mostra fotografica L’eredità di Falcone e Borsellino, realizzata dall’Ansa nel 2012 e riproposta, nei giorni scorsi, nella versione aggiornata, in occasione del trentennale delle stragi mafiose di Capaci e di Via D’Amelio, in collaborazione con Gesap, Fondazione Federico II e Regione siciliana. Si tratta di un percorso creato dalle immagini integrato – all’interno dei pannelli espositivi – da riproduzioni dei ‘lanci’ Ansa, inaugurato nella sala pre-imbarchi dell’aeroporto internazionale di Palermo, che resterà a Punta Raisi in modo permanente. La mostra apre lo sguardo alla raccolta di sequenze fotografiche, tratta dall’archivio dell’Ansa, ma anche dagli album privati di famiglia, come evidenzia una recente notizia dell’Ansa indicata nella rassegna sitografica che proponiamo come percorso dedicato ai due magistrati cresciuti a Palermo nello stesso quartiere, la Kalsa. Giovanni Falcone, ucciso dall’esplosione avvenuta sull’autostrada di Capaci il 23 maggio ʼ92, assieme alla moglie Francesca Morvillo, anche lei magistrata, e agli agenti di scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, tranne l’autista Giuseppe Costanza che si salvò in seguito alla decisione di Falcone di mettersi alla guida dell’automobile. Solo 57 giorni dopo, in Via D’Amelio, perse la vita Paolo Borsellino assieme ad Agostino Catalano, Emanuela Loi (prima agente donna della Polizia di Stato a restare uccisa in servizio), Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina, a causa dell’esplosione, determinata da un telecomando premuto da una Fiat 126, a cui l’unico a sopravvivere fu Antonino Gullo.
Non solo cronaca, come evidenziato da Franco Nuccio, responsabile della sede siciliana dell’Ansa, secondo quanto riportato in una nota di Gesap-Società di gestione dell’Aeroporto “Falcone Borsellino”: «Oltre ad avere raccontato le stragi da cronisti, nel ’92, dovevamo fare qualcosa in più, fare memoria, e raccontare ai ragazzi, alle giovani generazioni, chi erano Falcone e Borsellino. Lo abbiamo fatto attraverso questa mostra fotografica che ricostruisce con immagini e testi la storia, la vita dei due magistrati accumunati da un destino che li ha uniti fin dalla nascita».

In evidenza

Falcone e Borsellino, in aeroporto a Palermo la mostra fotografica Ansa (Ansa, 21 maggio 2022)

https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2022/05/20/falcone-e-borsellino-in-aeroporto-a-palermo-la-mostra-fotografica-ansa-_78c8a840-6818-41f2-8445-1a9cbbe53586.html

Falcone e Borsellino, 30 anni fa le stragi (Ansa, 17 maggio 2022)

https://www.ansa.it/sito/notizie/speciali/editoriali/2022/05/16/falcone-e-borsellino-trenta-anni-fa-le-stragi-_2d3ed049-2b77-4f96-b0a8-f023525f7805.html

Eventi dell’Ansa per ricordare Falcone e Borsellino (Ansa, 16 maggio 2022)

https://www.ansa.it/sicilia/notizie/speciali/2022/05/16/ansa/-mafia-eventi-dellansa-per-ricordare-falcone-e-borsellino_99ff518c-c0e4-4747-a50b-599c80826745.html

Il docufilm dell’Ansa su Falcone e Borsellino (Ansa, 14 luglio 2017)

https://www.ansa.it/sicilia/notizie/2017/07/14/docufilm-ansa-su-falcone-e-borsellino_3dfa039a-bce8-46b5-9c27-2da58de74634.html

Approfondimenti correlati 

Franco Nicastro, Giovanni Falcone, 30 anni fa la strage di Capaci (Ansa, 22 maggio 2022)

https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2022/05/19/giovanni-falcone-30-anni-fa-la-strage-di-capaci_dea996aa-57a2-4c76-abda-4a4b4629546e.html

֎

Intervista | La passione per lo studio del fenomeno mafioso tra passato, presente e futuro (Asbac, 23 maggio 2020)

https://www.baccarato.org/2020/05/23/intervista-la-passione-per-lo-studio-del-fenomeno-mafioso-tra-passato-presente-e-futuro/