Cookie Policy Taeg e Tan - baccarato.org

Taeg e Tan

In base all’art. 121 del Testo Unico in materia bancaria e creditizia, il Taeg (Tasso Annuo Effettivo Globale) comprende gli interessi e tutti i costi, incluse le commissioni, le imposte e le altre spese, a eccezione di quelle notarili, che il consumatore deve pagare in relazione al contratto di credito di cui il finanziatore è a conoscenza. Esso è espresso in percentuale sul credito concesso, su base annua. Si tratta di un indice armonizzato a livello europeo che permette di «confrontare facilmente e rapidamente tutti i finanziamenti, anche quelli offerti da operatori stranieri sul mercato italiano», come evidenziato nella Guida di Banca d’Italia, Il credito ai consumatori in parole semplici. Invece, il Tan (Tasso Annuo Effettivo Nominale) indica il tasso di interesse “puro”, in percentuale sul credito concesso e su base annua (dunque non riporta il costo complessivo del finanziamento). Esso può essere fisso o variabile. | (Data di pubblicazione e ultima modifica: 21.10.2021)  

Riferimenti normativi

Testo Unico delle leggi in materia bancaria e creditizia | Decreto legislativo n. 385, 1° settembre 1993, cfr. in particolare l’art. 121, (versione aggiornata al decreto-legislativo n. 147 del 26 ottobre 2020), Banca d’Italia-Eurosistema, testo aggiornato a gennaio 2021:

https://www.bancaditalia.it/compiti/vigilanza/intermediari/Testo-Unico-Bancario.pdf

֎

Approfondimenti

Le Guide della Banca d’Italia | Il credito ai consumatori in parole semplici

(Cfr. in particolare la pubblicazione del 20 luglio 2021):

https://www.bancaditalia.it/pubblicazioni/guide-bi/guida-credito-consumatori/index.html