Cookie Policy Fine pena per Brusca - baccarato.org

Fine pena per Brusca

(Asbac, 1.06.2021) – È di Lirio Abbate, vicedirettore de L’Espresso, l’articolo che ha dato notizia, ieri sera, del fine pena per Giovanni Brusca. L’ex boss di Cosa Nostra, dopo 25 anni dal 20 maggio 1996, torna libero, «grazie a un ultimo abbuono di 45 giorni di liberazione anticipata deciso dal Tribunale di Sorveglianza di Roma e recepito dai giudici di Milano». Abbate lascia emergere il percorso travagliato attraversato da Brusca che, dopo un falso pentimento, aveva deciso di collaborare con la giustizia, accusando altri boss e, al tempo stesso, parlando, nel corso degli interrogatori, dei «rapporti tra Cosa Nostra, la politica e la vasta area grigia di fiancheggiatori». L’articolo del giornalista siciliano, autore di inchieste su mafie e corruzione, è corredato dal video della ricostruzione della strage di Capaci del 23 maggio 1992, azionata dall’ex boss originario di San Giuseppe Jato.

 

In evidenza 

Lirio Abbate, Torna libero l’ex boss Giovanni Brusca (L’Espresso, 31 maggio 2021) | L’articolo rinvia al video L’orrore e la memoria, 29 anni fa la strage di Capaci (Relè, co-produzione Repubblica-L’Espresso, produzione di Gedi Visual): https://espresso.repubblica.it/attualita/2021/05/31/news/torna_libero_l_ex_boss_giovanni_brusca-303661635/