Cookie Policy Castel Volturno per una cittadinanza consapevole - baccarato.org

Castel Volturno per una cittadinanza consapevole

Castel Volturno per una cittadinanza consapevole
(Asbac, 20.05.2021) – Di riemersione dalla solitudine, che rischia di schiacciare soprattutto il mondo della piccola e media imprenditoria, si è discusso nell’incontro Il dovere della denuncia che si è tenuto a Castel Volturno, venerdì 14 maggio 2021, a 13 anni dall’omicidio di Domenico Noviello, imprenditore campano ucciso dalla Camorra il 16 maggio 2008. Nella giornata dedicata all’imprenditore originario di Casal di Principe si sono susseguiti interventi, diretti e via-web, di Luigi Ferrucci, Presidente della Federazione delle Associazioni Antiracket e Antiusura Italiane (Fai); Massimiliano Noviello (Presidente Fai Castelvolturno); Pasquale Del Prete (Coordinatore regionale Fai); Mariano di Palma (Libera); Salvatore Cuoci (Coordinatore Comitato don Peppe Diana); Tano Grasso (Presidente onorario Fai); Mario Morcone (Assessore alla Sicurezza Regione Campania); Giovanna Stefania Cagliostro (Commissaria Straordinaria per il coordinamento delle iniziative Antiracket e Antiusura); Giovanni Melillo (Procuratore della Repubblica di Napoli); rappresentanti delle Forze dell’Ordine e studenti della Scuola Isis “Vincenzo Corrado” di Castel Volturno. La possibilità di liberarsi dalle sopraffazioni ingiuste che si subiscono, richieste estorsive o usura, è profondamente legata allo scatto verso la denuncia che si attiva quando si è supportati da una rete empatica e competente. Così si sente di poter iniziare a parlare. Nel segno dell’importanza della cittadinanza consapevole, la denuncia non dovrebbe rappresentare quindi un «atto eccezionale ed eroico», secondo le parole della Commissaria Straordinaria Antiracket e Antiusura, riportate in una recente nota ministeriale. Gli operatori economici, rinchiusi nell’isolamento, diventano eroi. Ma abbiamo ancora bisogno di eroi? La necessità di fare rete contro reati ingiusti, come le estorsioni e l’usura, si consolida anche attraverso il lavoro sul campo di tutte le Associazioni e Fondazioni Antiracket e Antiusura presenti sul territorio della penisola, che restano accanto a quanti sono offesi dall’usura e dal racket e li sostengono, verso e dopo la denuncia.

 

 

Gocce di Stampa  

Raffaele Sardo, Tredici anni fa l’uccisione di Domenico Noviello a Castel Volturno. Il Procuratore Melillo: “Fatti moli passi avanti nella lotta alla criminalità” (La Repubblica, 17 maggio 2021):

https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/05/17/news/domenico_noviello_melillo_omicidio-301400045/

Sitografia

Denunciare per battere racket e usura. Il ruolo dello Stato e delle Associazioni di denuncia (Ministero dell’Interno, 14 maggio 2021):

https://www.interno.gov.it/it/notizie/denunciare-battere-racket-e-usura-ruolo-stato-e-associazioni

֎

Una rete di solidarietà intorno alle vittime di racket e usura | La Tutela delle vittime di reato. Il sostegno dello Stato nella fase di denuncia (Ministero dell’Interno, 5 maggio 2021):

https://www.interno.gov.it/it/notizie/rete-solidarieta-intorno-vittime-racket-e-usura

Altri materiali correlati e video di approfondimento

Al via STEP: il progetto per velocizzare le istanze Antiracket/Antiusura (Ministero dell’Interno, 2 ottobre 2020):

https://www.interno.gov.it/it/notizie/step-progetto-velocizzare-istanze-antiracketantiusura

Le procedure e i servizi per la lotta alle estorsioni e per la lotta all’usura nella Prefetture

Come fare per… nelle Prefetture:

https://www.interno.gov.it/it/servizi/informazioni-utili/come-fare-nelle-prefetture?page=%2C1