Cookie Policy Abi: sì alle anticipazioni dell'indennità di cassa integrazione - baccarato.org

Abi: sì alle anticipazioni dell’indennità di cassa integrazione

Abi: sì alle anticipazioni dell’indennità di cassa integrazione
(Asbac, 27.03.2020) – L’Abi (Associazione bancaria italiana) è favorevole ad attivare prestiti che consentano a lavorator*, sospes* per l’emergenza Coronavirus, di «poter avere dalle banche un’anticipazione – rispetto al pagamento che riceveranno dall’Inps  ̶  della cassa integrazione prevista nel decreto-legge Cura Italia». Un appello all’accelerazione che il Presidente dell’Abi, Antonio Patuelli, e il Direttore Generale, Giovanni Sabatini,  rivolgono anche alle altre parti coinvolte, come evidenzia un comunicato odierno dell’Abi. Insomma, un segnale di sostegno per chi, oltre a dover affrontare il tempo sospeso del Covid-19, deve fare i conti con difficoltà economiche che, in alcuni casi, rasentano la sopravvivenza.  

Fonte normativa

Decreto-legge 17 marzo 2020 n. 18 in Gazzetta Ufficiale-Serie Generale n. 70 del 17 marzo 2020:

https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/03/17/20G00034/sg

 Approfondimenti

Anticipazione sociale dell’indennità di Cassa Integrazione: Abi favorevole da subito (comunicato stampa dell’Abi, 27 marzo 2020):

https://www.abi.it/DOC_Info/Comunicati-stampa/CigABI.pdf