Cookie Policy Yunus e la nascita della Grameen Bank - baccarato.org

Yunus e la nascita della Grameen Bank

Yunus e la nascita della Grameen Bank

L’economista bengalese Muhammad Yunus, vincitore del Premio Nobel per la Pace nel 2006, è conosciuto soprattutto per aver fondato nel 1976 la Grameen Bank (Grameen letteralmente significa villaggio), da lui diretta dal 1983 al 2011. Si tratta di una banca nata con lo scopo di dare prestiti, senza garanzie, alle persone povere, attraverso lo strumento del microcredito, molto spesso, rivolto a gruppi di donne. Tra i numerosi saggi di Yunus, il volume Il banchiere dei poveri (con la collaborazione di Alan Jolis, Feltrinelli, traduzione dal francese di Ester Dornetti, nuova edizione ampliata, 1998) consente di approfondire le basi del suo pensiero volto a combattere la povertà, fino allo studio recente Un mondo a tre zeri. Come eliminare definitivamente povertà, disoccupazione, inquinamento (Feltrinelli, 2018).

scheda a cura di Francesca Melania Monizzi    

Approfondimenti

Muhammad Yunus, Biografia, in Enciclopedia Treccani: http://www.treccani.it/enciclopedia/muhammad-yunus/

Il dibattito: Yunus, Vitale, Zamagni e Borgomeo si confrontano (Vita.it, 19 marzo 2002): http://www.vita.it/it/article/2002/03/19/il-dibattito-yunus-vitale-zamagni-e-borgomeo-si-confrontano/13875/

Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, In-Equalities. Un mondo a tre zeri (presentazione, 18 maggio 2018, Milano): http://fondazionefeltrinelli.it/eventi/yunus/

Nicolò Massa Bernucci, La fine della Grameen Bank? (TPI, 27 novembre 2018): https://www.tpi.it/2012/12/05/la-fine-della-grameen-bank/

Salvatore Rizza, La cultura della solidarietà. Banche di Credito Cooperativo. Esperienza di oggi e risorsa per il futuro, Aracne Editrice, collana Pluralities, 2018 (cfr. appendice, p. 227)